COME (e perchè) PUBBLICARE I POST SU  GOOGLE MY BUSINESS

COME (e perchè) PUBBLICARE I POST SU GOOGLE MY BUSINESS

In questo post ti guiderò step-by-step nella pubblicazione dei post sulla tua pagina di Google My Business.
Continua a leggere e scopri come è semplice aggiungere un post ed una “call to action” efficace sulla tua scheda di Google My Business!

Da qualche giorno Google My Business ha aperto ai propri utenti e titolari di pagine verificate su Google My Business, la possibilità di pubblicare un post, non più solamente su Google +, ma direttamente su Google My Business, con risultati immediati e visibili nella Serp di Google.

Ma facciamo un passo indietro: sai cos’è Google My Business?

Google My Business è il servizio “gratuito” messo a disposizione da Google per offrire alle aziende, negozi e studi professionali, la possibilità di creare delle pagine aziendali con informazioni di contatto, possibilità di inserire immagini e foto dell’azienda, menù per i ristoranti e comparire direttamente nella serp di Google, per catturare l’attenzione del tuo potenziale cliente o trovando facilmente le informazioni di contatto della tua azienda.

Le pagine aziendali inoltre sono direttamente collegate a Google Maps ed i suoi servizi.

Quale è la novità? 

Da qualche giorno è possibile pubblicare, direttamente su Google My Business, un post con immagine, testo e call to action per indirizzare e convincere l’utente, che atterra sulla tua scheda aziendale su google, a compiere un’azione specifica, che vedremo più avanti. La nuova funzionalità è in rollout, quindi su qualche account potrebbe non essere ancora disponibile, ma lo sarà sicuramente nei prossimi giorni.

Come si pubblica il post su Google My Business?

Ora ti guiderò, step-by-step, nella pubblicazione dei tuoi post su Google My Business, d’ora in avanti GMB:

1 – Accedi alla tua pagina di GMB: o attraverso la pagina ufficiale di GMB, loggandoti con i tuoi dati di Gmail, oppure, attraverso l’icona presente nel tuo account su Gmail (in alto a destra).

2 – Una volta loggato ti troverai di fronte alla dashboard di GMB, come vedi nell’immagine di seguito:

googlemybusiness-post

Come puoi vedere nell’immagine, in alto, trovi il bottone “Post” (vedi sez. 1). Cliccando ti si aprirà la finestra per scrivere il post. In alternativa, puoi cliccare sull’icona della macchina fotografica presente nella “sez. 2” dell’immagine, o nell’icona in basse che trovi nella “sez. 3” dell’immagine.

3 – Una volta cliccato su una delle tre possibilità per pubblicare il tuo primo “Post” ti compare una finestra per la pubblicazione, dove devi:

  • Caricare l’immagine che vuoi utilizzare nel post: il consiglio è quello di utilizzare un’immagine con dimensioni  tipo 1000×1000 px o simili, l’importante che l’immagine sia quadrata e soprattutto, quando pubblicherai il post ti renderai conto che GMB in automatico ti taglia l’immagine facendo vedere solo la parte centrale dell’immagine. Quindi ti consiglio di costruire un’immagine mettendo al centro dell’immagine il soggetto che vuoi far vedere.
  • Inserisci il titolo del post + breve descrizione per un massimo di 300 caratteri
  • Scegli la Call to Action, flaggando la voce “Aggiungi un pulsante”in base al tipo di azione che vuoi far compiere all’utente.

postmybusiness2

Ora puoi procedere alla pubblicazione del post che sarà immediatamente visibile nella serp di Google.

  • Monitorare le visite dei post: puoi visualizzare quante volte i tuoi post vengono visti e cliccati dagli utenti. Come puoi vedere dall’immagine di seguito dove i miei post sono stati visualizzati 5 e 6 volte in soli 2 giorni dalla loro pubblicazione.

insight-gmb

 

Come utilizzare i post di GMB? 

I suoi possibili utilizzi sono diversi e variano in base al tipo di attività o di azione che vuoi far compiere all’utente.

Di seguito ti mostrerò alcuni post che ho recentemente pubblicato per alcuni miei clienti.

Dare visibilità ad una “PROMOZIONE IN CORSO”

lubestoregmb

Invitare l’utente ad ISCRIVERSI ALLA NEWSLETTER, SCARICARE UN EBOOK, REGISTRARSI AD UN WEBINAR

In questo esempio ti faccio vedere anche come si visualizza la pubblicazione di più post su GMB, quindi puoi pensare anche di pubblicare 2 o 3 “call to action” diverse, per testare quali post pubblicati convertono meglio.

antonio-rignanese-web-marketing-civitanova-marche-gmb

Per un ristorante, la call to action potrebbe essere quella di indirizzare l’utente verso la prenotazione online del tavolo.

Inizia a testare anche tu la nuova funzionalità di Google My Business e se hai problemi nella pubblicazione del post o non sai come poter sfruttare al meglio questa nuova funzionalità contattami e troveremo insieme la migliore soluzione per convertire il visitatore in cliente!

 

Hai trovato utile questo post? Iscriviti alla newsletter e ricevi i miei consigli direttamente nella tua mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *